Electric seeds

Electric seeds è un'esperienza nata dall'equilibrio tra le forze elettromagnetiche di un disco in vinile e il delicato microcosmo dei pianeti-seme

In "electric seeds" ho sperimentato la dimensione minima della manipolazione umana. I semi, soprattutto quando sono molto piccoli, sono difficilmente gestibili dalle dita della mano dell'uomo. Con un panno di lana, ho creato un campo di energia elettrostatica su un vecchio disco in vinile di Art Blakey e vi ho sparso dei semi mettendoli in relazione con la carica elettrostatica. Modificando un piccolo contesto reale attraverso un'azione ho creato un fatto nuovo. La realtà ha bisogno di "Fatti" per essere leggibile e diventare conoscenza. (Wittgenstein: "nella nostra mente i fatti vengono prima delle cose e le immagini prima del loro significato").
Back to Top